Policy privacy

INFORMAZIONI SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
degli utenti che consultano il presente sito web, ai sensi dell'articolo 13 del Regolamento (UE) 2016/679

La presente Piattaforma telematica è resa disponibile dal Comune di Albisola Superiore nella qualità di Ente capofila della Centrale Unica di Committenza (di seguito, per brevità, C.U.C.) istituita ai sensi dell’art. 30 del TUEL tra i Comuni di Albisola Superiore, Albissola Marina, Celle Ligure, Unione dei Comuni del Beigua (Comune di Sassello e Comune di Urbe), Albisola Servizi srl e Comune di Magliolo.
Con la presente policy, intendiamo informare gli utenti visitatori del sito web “https://cucalbisola-superiore.tuttogare.it/privacy.php” (di seguito, per brevità, “Sito”) della politica adottata in materia di Protezione dei dati personali sottolineando il proprio impegno ed attenzione con riferimento alla tutela della privacy dei visitatori del sito.

La navigazione all’interno del Sito è libera e non richiede registrazione alcuna, con eccezione di alcune aree in cui l’utente può liberamente ed espressamente fornire una serie di dati che lo riguardano per accedere a servizi specificamente individuati.

La presente privacy policy, rivolta a coloro che interagiscono con i servizi web del Sito, intende soddisfare i requisiti di cui al Regolamento (UE) 2016/679 (il “GDPR”) ed al D.lgs. n. 196/2003 (il “Codice Privacy”) e si ispira altresì alla decisione che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall’art. 29 della Direttiva n. 95/46/CE, hanno adottato il 17 maggio 2001, al fine di individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali on-line; in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.
La persona fisica che si trova a visualizzare le pagine presenti sul Sito, ovvero a richiedere i servizi erogati attraverso il medesimo Sito (d’ora in avanti, per brevità, “Servizi”), è di seguito indicata con i seguenti termini: “utente”, “interessato”, “utenti”, “interessati”. 
Le presenti informazioni non riguardano altri siti, pagine o servizi online raggiungibili tramite link ipertestuali eventualmente pubblicati nel Sito ma riferiti a risorse esterne a questo dominio.

Apposite informazioni sono fornite in relazione al trattamento di dati personali svolto dalla C.U.C. nel contesto ed in occasione dell’affidamento di specifici servizi, all’indirizzo: cuc@comune.albisola-superiore.sv.it

A. Chi siamo e quali dati trattiamo (art. 13, paragrafo 1, lett. a, nonché art. 15, paragrafo1, lett. b del GDPR)
I dati personali raccolti attraverso la piattaforma sono trattati - nel pieno rispetto delle disposizioni nazionali e comunitarie in materia di protezione dei dati personali - dal Titolare del trattamento nel cui interesse è avviata la procedure selettiva nonché dal Comune di Albisola Superiore, in qualità di ente capofila della CUC (Responsabile del trattamento), al solo scopo di dar corso alle procedure di scelta del contraente, ivi compresa l'esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all'esercizio di pubblici poteri di cui è investito il Titolare del trattamento.

Maggiori e più dettagliate informazioni, anche con riferimento ai diritti esercitabili ed alle modalità di esercizio da parte dell'Interessato, sono rese disponibili da ciascuna amministrazione aderente alla CUC, alle pagine web di seguito elencate.
All'interno di tali pagine sono contenute le informazioni relative al trattamento dei dati svolto nel contesto delle procedure di scelta del contraente di un contratto pubblico:
Comune di Albisola Superiore: https://privacy.nelcomune.it/comune.albisola-superiore.sv.it
Comune di Albissola Marina: https://privacy.nelcomune.it/comune.albissolamarina.sv.it
Comune di Celle Ligure: https://privacy.nelcomune.it/comune.celle.sv.it
Comune di Magliolo: https://privacy.nelcomune.it/comune.magliolo.sv.it
Comune di Sassello: https://privacy.nelcomune.it/comune.sassello.sv.gov.it
Comune di Urbe: https://privacy.nelcomune.it/comune.urbe.sv.it
Unione dei Comuni del Beigua: https://privacy.nelcomune.it/unionecomunibeigua.sv.it
Albisola Servizi Srl: https://www.albisolaservizi.it/privacy/privacy-fornitori/
Il Responsabile del trattamento dei dati conseguente alla gestione informatica e manutenzione della piattaforma è:
Studio Amica srl
Via Giordano, 56
72025 San Donaci (BR)
Tel. +39 0831 63 50 05
Fax. +39 195 29 05
e-mail : info@studioamica.it
PEC : info@pec.studioamica.it
Dati di contatto del Responsabile della protezione dei dati: cataldo.lolli@studioamica.it.

1. Dati comunicati dall'utente
L'invio facoltativo, esplicito e volontario di messaggi agli indirizzi di contatto della C.U.C. nonché la compilazione e l'inoltro dei moduli presenti sul Sito (comprese le richieste di assistenza/contatto ed iscrizioni a servizi di newsletter), comportano l'acquisizione dei dati di contatto del mittente, necessari a rispondere, nonché di tutti i dati personali inclusi nelle comunicazioni.
Specifiche informative verranno pubblicate nelle pagine del Sito predisposte per l'erogazione di determinati servizi.
In taluni casi potrebbe verificarsi un trattamento dei dati personali di terzi soggetti inviati dall'utente alla C.U.C. Rispetto a tali ipotesi, ricorrendone i presupposti, l'utente assumerà la veste di autonomo titolare del trattamento, assumendosi tutti gli obblighi e le responsabilità di legge. In tal senso, l'utente conferisce sul punto la più ampia manleva rispetto ad ogni contestazione, pretesa, richiesta di risarcimento del danno da trattamento, etc. che dovesse pervenire alla C.U.C. da terzi soggetti i cui dati personali siano stati trattati attraverso l'utilizzo del Sito o dei profili social, in violazione delle norme sulla tutela dei dati personali applicabili. In ogni caso, qualora l'utente fornisca o in altro modo tratti dati personali di terzi nell'utilizzo dell'utilizzo del Sito o dei profili social, garantisce fin da ora - assumendosene ogni connessa responsabilità - che tale particolare ipotesi di trattamento si fonda su un'idonea base giuridica (ad esempio, il consenso dell'interessato) ai sensi dell'art. 6 del GDPR che legittima il trattamento delle informazioni in questione.

2. Dati di navigazione
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo Sito acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti.
In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer e dei terminali utilizzati dagli utenti, gli indirizzi in notazione URI/URL (Uniform Resource Identifier/Locator) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente.
Tali dati, necessari per la fruizione dei servizi web, vengono anche trattati allo scopo di:
- ottenere informazioni statistiche sull'uso dei servizi (pagine più visitate, numero di visitatori per fascia oraria o giornaliera, aree geografiche di provenienza, ecc.);
- controllare il corretto funzionamento dei servizi offerti attraverso il Sito.
I dati di navigazione non persistono per più di sette giorni, salve eventuali necessità di accertamento di reati da parte dell'Autorità giudiziaria.

3. Cookie e altri sistemi di tracciamento
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall'utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati, per essere poi trasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Proprio grazie ai cookie un sito ricorda le azioni e preferenze dell'utente (come, ad esempio, i dati di login, la lingua prescelta, le dimensioni dei caratteri, altre impostazioni di visualizzazione, ecc.) in modo che non debbano essere indicate nuovamente quando l'utente torni a visitare detto sito o navighi da una pagina all'altra di esso.
Nel corso della navigazione su di un sito, l'utente può ricevere sul proprio terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. "terze parti"), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
Si possono individuare due macro-categorie di cookie: cookie "tecnici" e cookie "di profilazione".
Potranno essere installati, dal nostro Sito internet o dai relativi sottodomini, cookie tecnici, cookie di terze parti e, nel caso in cui l’Interessato abbia fornito un consenso esplicito ed informato, anche cookie di profilazione.
In ogni caso, l’utente potrà in qualsiasi momento gestire, ovvero richiedere la disattivazione generale o la cancellazione dei cookie, modificando le impostazioni del proprio browser internet. Tale disattivazione, però, potrà rallentare o impedire l'accesso ad alcune parti del Sito o rendere meno funzionale la navigazione.
Le impostazioni per gestire o disattivare i cookie possono variare a seconda del browser internet utilizzato; pertanto, per avere maggiori informazioni sulle modalità con le quali compiere tali operazioni, suggeriamo all’utente di consultare il manuale del proprio dispositivo o la funzione “Aiuto” o “Help” del proprio browser internet.
Di seguito si riportano i link che indicano come gestire o disabilitare i cookie per i browser internet più diffusi:
• Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-IT/internet-explorer/delete-manage-cookies
• Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647
• Mozilla Firefox: http://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie
• Opera: http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html
• Safari: https://support.apple.com/kb/PH19255

4. Finalità, disattivazione e gestione dei cookie (art. 13, 1° comma lett. c, GDPR)
4.1. Cookie tecnici, tecnici funzionali, tecnici analytics
L’uso di cookie tecnici - ossia cookie necessari alla trasmissione di comunicazioni su rete di comunicazione elettronica ovvero cookie strettamente necessari al fornitore per erogare il servizio richiesto dal cliente - consente la fruizione sicura ed efficiente del nostro Sito.
I cookie tecnici sono essenziali per il corretto funzionamento del nostro Sito internet e sono utilizzati per permettere agli utenti la normale navigazione e la possibilità di usufruire dei servizi avanzati disponibili sul nostro Sito web. I cookie tecnici utilizzati si distinguono in cookie di sessione, che vengono memorizzati esclusivamente per la durata della navigazione fino alla chiusura del browser, e cookie persistenti che vengono salvati nella memoria del dispositivo dell’utente fino alla loro scadenza o cancellazione da parte dell'utente medesimo.
Il nostro Sito utilizza i seguenti cookie tecnici:
• Cookie tecnici di navigazione o di sessione, utilizzati per gestire la normale navigazione e l'autenticazione dell'utente;
• Cookie di funzionalità, utilizzati per memorizzare personalizzazioni scelte dall'utente, quali, ad esempio, la lingua, la il font e la dimensione dei caratteri, etc. …;
• Cookie analytics, utilizzati per conoscere il modo in cui gli utenti utilizzano il nostro Sito web così da poter valutarne e migliorarne il funzionamento, ai soli fini di ottimizzazione, compiendo, ad esempio, raccolta di informazioni in forma aggregata sul numero degli utenti che visitano il Sito stesso e/o su quali pagine siano più visitate, da quali pagine esterne o campagne pubblicitarie gli utenti sono approdati al Sito, etc. ....
Questi cookie non sono utilizzati per inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in rete.
In ottemperanza a quanto disposto dalla vigente normativa in materia, per l’installazione dei cookie tecnici non è richiesto il consenso degli utenti.

4.2. Cookie di terze parti, analitici e di profilazione
Potranno essere installati cookie di terze parti, cioè cookie di siti o di web server diversi da quello utilizzato dalla C.U.C., inseriti per finalità proprie di dette parti terze: si tratta dei cookie, analitici e di profilazione, di Google Analytics. Tali cookie sono inviati dai siti internet di predette terze parti esterni al nostro Sito.
I cookie analitici di terze parti sono impiegati per rilevare informazioni sul comportamento degli utenti sul Sito. La rilevazione avviene in forma anonima, al fine di monitorare le prestazioni e migliorare l'usabilità del Sito.
La C.U.C. utilizza cookie analitici ma non fa uso di cookie di profilazione

B. Finalità del trattamento, base legale e natura obbligatoria o facoltativa del trattamento
Il trattamento che intendiamo effettuare, dietro specifico consenso dell’utente, ove necessario, ha le seguenti finalità:
(a) consentire la navigazione e la consultazione del Sito web;
(b) usufruire dei servizi erogati attraverso la piattaforma telematica presente sul Sito e rispondere a richieste di assistenza o di informazioni, che riceveremo via e-mail, telefono o chat attraverso le pagine del nostro Sito. Con riferimento alle richieste che pervengano alla C.U.C. tramite posta elettronica, anch’esse, unitamente ai relativi riscontri, saranno conservate per il tempo necessario a garantire la corretta evasione delle richieste, nonché, successivamente, per consentire alla C.U.C. di difendersi in giudizio, ove necessario.
La base legale del trattamento di dati personali per le finalità di cui alle lettere (a) e (b) che precedono è l’art. 6, paragrafo 1, lettera b) del GDPR in quanto i trattamenti sono necessari all'erogazione dei servizi richiesti. Il conferimento dei dati personali per queste finalità è facoltativo ma l'eventuale mancato conferimento comporterebbe l'impossibilità di attivare i Servizi richiesti.
Che cosa succede nel caso in cui l’Interessato non fornisca i suoi dati, identificati come necessari ai fini dell’esecuzione della prestazione richiesta?
La raccolta ed il trattamento dei dati personali è necessaria per dar seguito alle prestazioni richieste nonché all’erogazione del Servizio e/o alla fornitura del Prodotto richiesto. Qualora l’Interessato non fornisca i dati personali espressamente previsti come necessari all’interno del modulo d’ordine o del modulo di iscrizione, il Titolare non potrà dar seguito ai trattamenti legati alla gestione delle prestazioni richieste e/o del contratto e dei Servizi/ Prodotti ad esso collegati, né agli adempimenti che da essi dipendono.

C. Come e dove trattiamo i dati dell’Interessato (art. 32 del GDPR)
La C.U.C. dispone l’utilizzo di adeguate misure di sicurezza al fine di preservare la riservatezza, l’integrità e la disponibilità di dati personali dell’Interessato e impone ai fornitori, puntualmente designati quali responsabili del trattamento, analoghe misure di sicurezza.
I dati personali raccolti sono trattati dal personale della C.U.C. il quale, debitamente autorizzato, agisce sulla base di specifiche istruzioni fornite in ordine a finalità e modalità del trattamento medesimo.
I dati personali dell’Interessato sono conservati in archivi informatici e telematici situati in paesi nei quali è applicato il GDPR (paesi UE).

D. Per quanto tempo vengono conservati i dati dell’Interessato? (art. 13, paragrafo 2, lett. a del GDPR)
I dati personali trattati per le finalità di cui al paragrafo B, lettere a), b), saranno conservati per il tempo strettamente necessario a raggiungere le indicate finalità. Inoltre, trattandosi di trattamenti svolti per la fornitura di Servizi, la C.U.C. tratterà i dati personali fino al tempo permesso dalla normativa italiana a tutela dei propri interessi (art. 2946 c.c. e ss.); in particolare conserverà i dati necessari a dimostrare di avere correttamente adempiuto ai propri obblighi legali e contrattuali per la durata che la normativa prevede, in generale, per la prescrizione dell’azione per inadempimento contrattuale.
Maggiori informazioni in merito ai periodi di conservazione dei dati e ai criteri utilizzati per determinare tali periodi possono essere richieste scrivendo al Titolare, all’indirizzo cuc@comune.albisola-superiore.sv.it
Il periodo di conservazione dei dati raccolti tramite i cookie si differenzia a seconda della tipologia degli stessi:
- Cookie tecnici: la C.U.C. non conserva dati inerenti a cookie tecnici in quanto i medesimi sono conservati nell’apparecchiatura terminale dell’utente. L’interessato può in ogni momento cancellare tale tipologia di cookie mediante le procedure descritte nella presente informativa;
- Cookie di profilazione: non sono conservati dati di profilazione, ma la gestione degli stessi deve essere effettuata dall’utente direttamente verso le terze parti, secondo le indicazioni da esse ricevute e tramite gli strumenti indicati nella presente informativa.

Sono fatti salvi i casi in cui si dovessero far valere in giudizio i diritti derivanti dal rapporto con l’utente, nel qual caso i dati personali dell’Interessato, esclusivamente quelli necessari per tali finalità, saranno trattati per il tempo indispensabile al loro perseguimento e, comunque, sino al passaggio in giudicato della sentenza che definisca il relativo giudizio.

Occorre inoltre aggiungere che, nel caso in cui un utente inoltri alla C.U.C. dati personali non richiesti o non necessari al fine dell’esecuzione della prestazione richiesta ovvero all’erogazione di un servizio ad essa strettamente connessa, la C.U.C. non potrà essere considerata titolare di questi dati, e provvederà alla loro cancellazione nel più breve tempo possibile.

E. Comunicazione a terzi e categorie di destinatari (art. 13, paragrafo 1, del GDPR)
La comunicazione dei dati personali dell’Interessato avviene principalmente nei confronti di terzi e/o destinatari la cui attività è necessaria per l’espletamento delle attività inerenti al rapporto instaurato e per rispondere a determinati obblighi di legge, quali:
a. soggetti che agiscono tipicamente in qualità di responsabili del trattamento ossia:
i) terzi fornitori, per l’erogazione di servizi (assistenza, manutenzione, consegna/spedizione prodotti, erogazione di servizi aggiuntivi, fornitori di reti e servizi di comunicazione elettronica) connessi alla prestazione richiesta;
ii) professionisti/consulenti esterni e C.U.C. di consulenza, per l’adempimento degli obblighi di legge, esercizio dei diritti, tutela dei diritti contrattuali, recupero del credito;
b. Amministrazione finanziaria, Enti pubblici, Autorità Giudiziaria, Autorità di vigilanza e controllo, per l’adempimento degli obblighi di legge, difesa dei diritti; elenchi e registri tenuti da pubbliche Autorità o enti similari in base a specifica normativa, in relazione alla prestazione contrattuale;
Il Titolare impone ai propri fornitori ed ai Responsabili del trattamento il rispetto di misure di sicurezza eguali a quelle adottate nei confronti dell’Interessato restringendo il perimetro di azione del Responsabile ai trattamenti connessi alla prestazione richiesta.
Il Titolare non trasferisce i dati personali in paesi nei quali non è applicato il GDPR (paesi extra UE) salvo specifiche indicazioni contrarie per le quali l’interessato sarà preventivamente informato e, se necessario, presterà il necessario consenso.
Base giuridica di tali trattamenti è l’adempimento delle prestazioni inerenti al rapporto instaurato, il rispetto di obblighi di legge ed il legittimo interesse della C.U.C. ad effettuare trattamenti necessari a tali finalità.

I dati personali non sono soggetti a diffusione se non in quanto conseguenza del rispetto di un obbligo di legge o di un ordine dell’Autorità.

F. Diritti degli interessati e modalità di esercizio (artt. 15 e seguenti del GDPR)
Ai sensi degli articoli 13, comma 2, lettere (b) e (d), da 15 a 22 del Regolamento, informiamo che l’interessato:

  1. ha il diritto di chiedere alla C.U.C. l’accesso ai dati personali, la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento, nei casi previsti;
  2. ha il diritto di proporre – in Italia – un reclamo al Garante per la protezione dei dati personali, se Autorità competente, seguendo le procedure e le indicazioni pubblicate sul sito web ufficiale dell’Autorità su www.garanteprivacy.it;
  3. in alternativa, ha diritto di proporre un reclamo ad altra competente Autorità privacy ubicata nel luogo di abituale residenza o domicilio in Europa di chi contesta una violazione dei propri diritti, seguendo le procedure e le indicazioni del caso;
  4. le eventuali rettifiche o cancellazioni o limitazioni del trattamento effettuate su richiesta dell’interessato – salvo che ciò si riveli impossibile o implichi uno sforzo sproporzionato – saranno comunicate dalla C.U.C. a ciascuno dei destinatari cui sono stati trasmessi i dati personali. La C.U.C. potrà comunicare all’interessato tali destinatari qualora l’interessato lo richieda.

L’esercizio dei diritti non è soggetto ad alcun vincolo di forma ed è gratuito. Solo in caso di richiesta di ulteriori copie dei dati richieste dall’interessato, la C.U.C. potrà addebitare un contributo spese ragionevole basato sui costi amministrativi. Se l’interessato presenta la richiesta mediante mezzi elettronici, e salvo indicazione diversa dell’interessato, le informazioni sono fornite in un formato elettronico di uso comune.

Lo specifico indirizzo della C.U.C. per trasmettere istanze di esercizio dei diritti come riconosciuti dal Regolamento è il seguente: cuc@comune.albisola-superiore.sv.it Non sono richieste altre formalità.

Il riscontro verrà dato nei termini previsti dall’articolo 12, comma 3 del Regolamento (“Il titolare del trattamento fornisce all’interessato le informazioni relative all’azione intrapresa riguardo a una richiesta ai sensi degli articoli da 15 a 22 senza ingiustificato ritardo e, comunque, al più tardi entro un mese dal ricevimento della richiesta stessa. Tale termine può essere prorogato di due mesi, se necessario, tenuto conto della complessità e del numero delle richieste. Il titolare del trattamento informa l’interessato di tale proroga, e dei motivi del ritardo, entro un mese dal ricevimento della richiesta. Se l’interessato presenta la richiesta mediante mezzi elettronici, le informazioni sono fornite, ove possibile, con mezzi elettronici, salvo diversa indicazione dell’interessato”).

In base a quanto previsto dalle Linee Guida in materia di trasparenza WP 260/2017 emanate dal Gruppo dei Garanti UE, nella indicazione dei diritti dell’interessato il titolare del trattamento deve specificare un sommario/sintesi di ciascun diritto in questione e deve fornire separate indicazioni sul diritto alla portabilità.

F.1. Informazioni specifiche sul diritto alla portabilità dei dati personali

La C.U.C. informa l’interessato circa lo specifico diritto alla portabilità. L’articolo 20 del Regolamento generale sulla protezione dei dati, introduce il nuovo diritto alla portabilità dei dati. Tale diritto consente all’interessato di ricevere i dati personali forniti alla C.U.C. in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico, e – a certe condizioni – di trasmetterli a un altro titolare del trattamento senza impedimenti.
Sono portabili i soli dati personali che (a) riguardano l’interessato, e (b) sono stati forniti dall’interessato alla C.U.C.; (c) sono trattati elettronicamente nell’ambito della stipula di un contratto.
La portabilità dei dati comprende il diritto dell’interessato di ricevere un sottoinsieme dei dati personali che lo riguardano trattati dalla C.U.C. e di conservarli in vista di un utilizzo ulteriore per scopi personali. Tale conservazione può avvenire su un supporto personale o su un cloud privato, senza comportare necessariamente la trasmissione dei dati a un altro titolare. La portabilità è una sorta di integrazione e rafforzamento del diverso diritto di accesso ai dati personali, pure previsto dall’art. 15 del Regolamento.
Nel caso l’interessato richieda la portabilità unitamente alla trasmissione diretta dei suoi dati ad altro titolare del trattamento, si ricorda che tale diritto è sottoposto alla condizione della fattibilità tecnica: l’art. 20, comma 2 del Regolamento prevede infatti che i dati possono essere trasmessi direttamente da un titolare all’altro su richiesta dell’interessato, e ove ciò sia tecnicamente possibile. La fattibilità tecnica della trasmissione da un titolare all’altro va valutata caso per caso. Il Considerando 68 del Regolamento chiarisce i limiti di ciò che è “tecnicamente fattibile”, specificando che “non dovrebbe comportare l’obbligo per i titolari di adottare o mantenere sistemi di trattamento tecnicamente compatibili”. Pertanto, la trasmissione diretta dei dati dalla C.U.C. ad altro titolare potrà avvenire se è possibile instaurare una comunicazione fra i sistemi dei due titolari (trasferente e ricevente) e in modo sicuro, e se il sistema ricevente è tecnicamente in grado di ricevere i dati in ingresso. 
Qualora impedimenti di ordine tecnico precludano la trasmissione diretta, la C.U.C. ne darà compiuta informazione e spiegazione di dettaglio all’interessato. Per quanto riguarda l'interoperabilità dei formati atta a garantire la portabilità, la C.U.C. si adeguerà a quanto previsto dal comma 1021, lettera (b) della Legge 205/2017 (“presenza di adeguate infrastrutture per l’interoperabilità’ dei formati con cui i dati sono messi a disposizione dei soggetti interessati”) se vigente dopo il 25 Maggio 2018 e comunque nei limiti di quanto chiarito dalle Linee Guida sulla portabilità dei dati WP242 emanate dal Gruppo dei garanti europei (“L’aspettativa è che il titolare trasmetta i dati personali in un formato interoperabile, ma ciò non configura alcun obbligo in capo agli altri titolari di supportare tale formato”).
Si informa poi che, ai sensi delle Linee Guida sulla portabilità dei dati WP242, i titolari che ottemperano ad una richiesta di portabilità non hanno alcun obbligo specifico di verificare la qualità dei dati prima di trasmetterli. Inoltre, la portabilità non impone alla C.U.C. alcun obbligo di conservazione dei dati per un periodo superiore al necessario ovvero ulteriore rispetto a quello specificato. Soprattutto, non impone alcun obbligo ulteriore di conservazione dei dati personali al solo scopo di adempiere a una potenziale richiesta di portabilità.
L’esercizio del diritto alla portabilità dei dati (o di qualsiasi altro diritto ai sensi del Regolamento) non pregiudica nessuno degli altri diritti. L’interessato può continuare a fruire e beneficiare del servizio offerto dalla C.U.C. anche dopo che sia compiuta un’operazione di portabilità. La portabilità non comporta la cancellazione automatica dei dati conservati nei sistemi della C.U.C. e non incide sul periodo di conservazione previsto originariamente per i dati oggetto di trasmissione. L’interessato può esercitare i diritti fintanto che prosegue il trattamento effettuato dalla C.U.C..
La C.U.C. si impegna ad evadere le richieste di portabilità entro 30 giorni dalla ricezione della richiesta, riservandosi, ai sensi dell’art. 12, comma 3 del Regolamento, la facoltà di riscontrare la richiesta nel termine più lungo di tre mesi nei casi di maggiore complessità. La richiesta di portabilità va indirizzata al seguente, indirizzo e-mail: cuc@comune.albisola-superiore.sv.it

F.2. Informazioni di sintesi sugli altri diritti dell’interessato
Il Regolamento conferisce all’interessato una serie di diritti che ai sensi delle Linee Guida sulla Trasparenza WP 260 è obbligatorio riassumere nel loro contenuto principale all’interno dell’informativa. Di seguito tali diritti si riassumono e sintetizzano:
  • Diritto di accesso (ai soli propri dati personali): diritto di ottenere dal titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che riguardano l’interessato e in tal caso, di ottenere l’accesso ai dati personali e di essere informato sulle finalità del trattamento; sulle categorie di dati personali in questione; sui  destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali; quando possibile, sul periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, sui criteri utilizzati per determinare tale periodo; qualora i dati non siano stati raccolti presso l’interessato, diritto a ricevere tutte le informazioni disponibili sulla loro origine; diritto a ricevere l’informazione sulla esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione e le informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l’importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l’interessato;
  • Diritto di rettifica e integrazione: l’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano senza ingiustificato ritardo. Tenuto conto delle finalità del trattamento, l’interessato ha il diritto di ottenere l’integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa. ll titolare del trattamento comunica a ciascuno dei destinatari cui sono stati trasmessi i dati personali le eventuali rettifiche, salvo che ciò si riveli impossibile o implichi uno sforzo sproporzionato. Il titolare del trattamento comunica all’interessato tali destinatari qualora l’interessato lo richieda;
  • Diritto alla cancellazione: l’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo (e ove non sussistano le specifiche ragioni dell’art. 17 comma 3 del Regolamento che al contrario sollevano il titolare dall’obbligo di cancellazione) se i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati; oppure se l’interessato revoca il consenso e non sussiste altro fondamento giuridico per il trattamento; oppure se l’interessato si oppone al trattamento a scopi marketing o profilazione, anche revocando il consenso; se i dati personali sono stati trattati illecitamente o riguardano informazioni raccolte presso minori, in violazione dell’art. 8 del Regolamento. ll titolare del trattamento comunica a ciascuno dei destinatari cui sono stati trasmessi i dati personali le eventuali cancellazioni salvo che ciò si riveli impossibile o implichi uno sforzo sproporzionato. Il titolare del trattamento comunica all’interessato tali destinatari qualora l’interessato lo richieda;
  • Diritto alla limitazione del trattamento: l’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la limitazione del trattamento (cioè, ai sensi della definizione di “limitazione del trattamento” fornita dall’articolo 4 del Regolamento: “il il contrassegno dei dati personali conservati con l’obiettivo di limitarne il trattamento in futuro”)  quando ricorre una delle seguenti ipotesi: l’interessato contesta l’esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al titolare del trattamento per verificare l’esattezza di tali dati personali; il trattamento è illecito e l’interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l’utilizzo; benché il titolare del trattamento non ne abbia più bisogno ai fini del trattamento, i dati personali sono necessari all’interessato per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria; l’interessato si è opposto al trattamento  marketing, in attesa della verifica in merito all’eventuale prevalenza dei motivi legittimi del titolare del trattamento rispetto a quelli dell’interessato. Se il trattamento è limitato tali dati personali sono trattati, salvo che per la conservazione, soltanto con il consenso dell’interessato o per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria oppure per tutelare i diritti di un’altra persona fisica o giuridica o per motivi di interesse pubblico rilevante. L’interessato che ha ottenuto la limitazione del trattamento è informato dal titolare del trattamento prima che detta limitazione sia revocata. ll titolare del trattamento comunica a ciascuno dei destinatari cui sono stati trasmessi i dati personali le eventuali limitazioni, salvo che ciò si riveli impossibile o implichi uno sforzo sproporzionato. Il titolare del trattamento comunica all’interessato tali destinatari qualora l’interessato lo richieda.
  • Diritto di opposizione: l’interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano svolto dal titolare o per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento o svolto per il perseguimento del legittimo interesse del titolare del trattamento o di terzi (ivi inclusa la profilazione). Inoltre, l’interessato, qualora i dati personali siano trattati per finalità di marketing diretto o di profilazione commerciale, ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei dati personali che lo riguardano effettuato per tali finalità;
  • Diritto di non essere sottoposto a decisione automatizzate, compresa la profilazione: l’interessato ha il diritto di non essere sottoposto a una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che lo riguardano o che incida in modo analogo significativamente sulla sua persona, salvo nei casi in cui la decisione automatizzata sia necessaria per la conclusione o l’esecuzione di un contratto tra l’interessato e un titolare del trattamento; sia prevista dalla legge, nel rispetto di misure e cautele; si basi sul consenso esplicito dell’interessato.


G. A chi può rivolgersi per proporre un reclamo

Ricordiamo che, qualora l’interessato ritenga che il trattamento che lo riguarda violi le disposizioni di cui al Regolamento, può sempre proporre reclamo all’autorità Garante per la protezione dei dati personali (www.garanteprivacy.it), oppure all’autorità Garante del Paese in cui risiede abitualmente, lavora oppure del luogo ove si è verificata la presunta violazione.

G. Clausola di revisione

La C.U.C. si riserva di rivedere, modificare o semplicemente aggiornare, in tutto o in parte, a propria esclusiva discrezione, in qualsiasi modo e/o in qualsiasi momento, senza preavviso, la presente Privacy policy, anche in considerazione di modifiche di norme di legge o di regolamento in materia di protezione dei dati personali.

Le modifiche e gli aggiornamenti della Privacy Policy saranno notificati al Cliente mediante: (i) invio di e-mail all’indirizzo di posta elettronica fornito o (ii) pubblicazione sul Sito, e saranno vincolanti non appena pubblicati o comunicati. Sarà inoltre comunicato se la C.U.C. effettui un trattamento dei dati dell’Interessato per finalità ulteriori rispetto a quelle di cui alla presente Informativa, prima di procedervi. Solo a seguito della comunicazione - e manifestazione del relativo consenso dell’Interessato, qualora necessario - si procederà al nuovo trattamento.
Vi preghiamo pertanto di accedere con regolarità a questa sezione per verificare la pubblicazione della più recente ed aggiornata Privacy policy e di controllare la vostra casella di posta elettronica.
Il testo integrale ed aggiornato del Regolamento (UE) 2016/679 è consultabile all’indirizzo:
https://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/HTML/?uri=CELEX:32016R0679&from=IT#d1e2800-1-1
Il testo integrale ed aggiornato del Codice privacy (D.Lgs. 196/2003) è consultabile all’indirizzo:
https://www.garanteprivacy.it/documents/10160/0/Codice+in+materia+di+protezione+dei+dati+personali+%28Testo+coordinato%29.pdf/b1787d6b-6bce-07da-a38f-3742e3888c1d?version=1.7
 



TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

CUC - Albisola Superiore (ente capofila)

Piazza della Libertà, 19 Albisola Superiore (SV)
Tel. 019 482295 - Email: cuc@comune.albisola-superiore.sv.it - PEC: cuc@pec.albisup.it